V.A.L.I., inserimenti lavorativi per persone in condizione di fragilità economica

V.A.L.I. (Verso Autonomia Lavoro Inclusione), il nuovo progetto della Società della Salute fiorentina nord ovest ammesso a finanziamento sul Fondo Sociale Europeo per 451mila Euro, si propone di garantire ad 82 persone la fruizione di stage in aziende del territorio, con il risultato atteso dell’attivazione di almeno 16 contratti di lavoro a tempo determinato. Per la Società della Salute della zona nord ovest, V.A.L.I. sarà un importante banco di prova per lo sviluppo delle azioni di rafforzamento del sistema zonale di contrasto delle povertà e degli interventi di sostegno attivo all’inclusione degli utenti residenti nei Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino, Signa, Scandicci, Vaglia che si trovano in condizioni di fragilità sociale. 
In questo percorso e in linea con gli obiettivi della più ampia programmazione nazionale e regionale di settore, l’innovazione del modello di presa in carico dei cittadini vulnerabili a più alto rischio di esclusione sociale poggia su due le leve:

- la prima è rappresentata dalla composizione integrata dell’Unità di Valutazione. Nella costituita equipe multidisciplinare di valutazione, infatti, grazie all’apporto tecnico esperenziale dei diversi partner, sono rappresentate tutte le competenze, socio-sanitarie e dei Servizi per il lavoro, necessarie a promuovere la verifica del percorso e l’appropriatezza delle risposte garantite ai cittadini della zona.  Tra queste le figure esperte nella ricerca delle aziende (scouting) e nel promuovere l’abbinamento domanda-offerta (matching) e il coordinatore delle strategiche attività di tutoraggio degli stagisti.

- la seconda, la rete di cooperazione con le aziende del territorio disponibili ad accogliere l’utenza. Una rete di collaborazione che il progetto mira ad allargare e potenziare, così come necessario per passare da un approccio ancora prevalentemente assistenziale ad una logica di inclusione attiva, capace di promuovere corresponsabilità, efficacia e resilienza dei beneficiari.