Accesso civico

 

Accesso civico "semplice" concernente dati, documenti e informazioni soggetti a pubblicazione obbligatoria


L'accesso civico "semplice" è disciplinato dall'art. 5 del D.Lgs. n.33/2013, come modificato dal D. Lgs. n. 97/2016,  e rappresenta il diritto di chiunque di accedere a dati e documenti la cui pubblicazione sia obbligatoria in base al D. Lgs. 33/2013.

La richiesta di accesso civico:
- può essere presentata da chiunque;
- non ha bisogno di motivazione;
- è gratuita.

La richiesta va rivolta al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e al Responsabile della Trasparenza e presentata tramite:
- consegna diretta;
- raccomandata a: Società della Salute Zona Fiorentina Nord Ovest, Via A . Gramsci, 561 - 50019 Sesto Fiorentino (FI);
- fax n. 055/6930223;
- posta elettronica certificata: direzione.sds-nordovest@postacert.toscana.it

Si ricorda che la richiesta deve pervenire corredata da copia del documento d'identità in corso di validità.

Se la domanda viene accolta, il Responsabile della Trasparenza pubblica i dati sul sito istituzionale e comunica l'avvenuta pubblicazione con l'indicazione del collegamento ipertestuale a quanto richiesto.

Il procedimento si conclude entro 30 giorni.

L'esercizio del potere sostitutivo, attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta, risulta da clicca qui.


Accesso civico "generalizzato"

 

L'accesso civico "generalizzato" è disciplinato dagli artt. 5 e 5 bis del D. Lgs. n. 33/2013, come modificato dal D. Lgs. n.97/2016,  e rappresenta il il diritto di chiunque di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli dei quali sia obbligatoria la pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5-bis del D. Lgs. 33/2013.

La richiesta di accesso civico:
- può essere presentata da chiunque;
- non ha bisogno di motivazione;
- è gratuita.

La domanda va indirizzata all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti.

Può essere trasmessa per via telematica all'indirizzo PEC istituzionale o consegnata direttamente.

Si ricorda che la richiesta deve pervenire corredata da copia del documento d'identità in corso di validità.

Il procedimento si conclude entro 30 giorni.

L'esercizio del potere sostitutivo, attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta, risulta da clicca qui.

 

Registro degli accessi

 

Registro degli accessi (documentale sulla base della legge 241/1990,"semplice" e "generalizzato") relativo al 2017.


Modulo per richiesta di accesso agli atti:

Data Ultima Modifica:
07 Febbraio 2019